NADiRinforma segnala - "Bahrain: Shouting in the dark" il documentario di Al Jazeera vince il George Polk Award for Television Documentary- 63° edizione

il documentario che vince la 63° ediz. del
George Polk Award per il documentario televisivo.
La storia della rivoluzione araba:
una rivoluzione abbandonata dagli arabi,
 

Il Regno del Bahrain: un piccolo regno nel Golfo Persico dove la maggioranza sciita musulmana era governata da una famiglia reale sunnita.

Un regno nel quale i cittadini hanno lottato per i diritti democratici rompendo le barriere della paura, solo per ritrovarsi soli e schiacciati.

Il George Polk Award per il documentario televisivo ha riconosciuto la coraggiosa opera di giornalista di Al Jazeera inglese May Ying Welsh e del produttore Hassan Mahfood "Bahrain: Shouting in the Dark."

Quando, nel corso delle proteste contestualizzate nella “primavera araba” del 2011, in Barhain fu vietata la presenza ai giornalisti stranieri, Welsh rimase sul posto, contravvenendo all'imposizione governativa.

Il giornalista rimase sotto copertura e con la complicità di Mahfood allo scopo di produrre un documento che potesse dare voce ai manifestanti che lottavano per la conquista dei diritti democratici e che erano sottoposti ad una brutale, quanto mediaticamente silente, repressione.

Dal documento si evince il potere sfrenato delle forze di sicurezza evidentemente alleate a potenze internazionali.

http://www.liu.edu/About/News/Univ-Ctr-PR/2012/February/Polk-PR_Feb-20-2012.aspx

 Source: Al Jazeera

Stunned U.S. urges Bahrain to show 'restraint' after bloody crackdown

Hilary Clinton rimprovera il Bahrain per la crudele repressione delle proteste dei cittadini

Il personale medico del Medical Complex Salmaniya marcia nei pressi dell'ospedale, in risposta alla notizia che i loro equipaggi paramedici e medici sono stati attaccati dalla polizia dopo dopo  aver  preso d'assalto il sito di protesta in piazza Lulu a Manama, Bahrain
 
 
People & Power
un film che mostra arresti e torture,
ma anche le speranza della gente
 

 

 

NADiRinforma segnala

 

 

Condividi